Sapori d’Italia Ferrarini non si ferma: vi porta “virtualmente” a Roma

roma blog

 

Roma, ai tempi del coronavirus: sorprendente come sempre!

Certo è che un Natale così non l’avremmo mai immaginato, tra le mura di casa e in assoluta intimità. Sapori d’Italia Ferrarini però non vuole fermarsi e oggi vi accompagna a Roma dandovi anche qualche idea per trascorrere in modo diverso le prossime giornate di festa.

I LUOGHI
Le emozioni che si provano passeggiando per Roma sono sicuramente irripetibili; fatevi la promessa di andarci appena possibile nel nuovo anno, ma nel frattempo nelle giornate casalinghe delle prossime festività scegliete di farvi un tour virtuale tra i musei più invidiati al mondo.
Le occasioni sono tantissime. I Musei Capitolini offrono una visita a tutto schermo delle sale e dei capolavori esposti attraverso hotspot e mappe interattive. Le viste più belle dei Fori Imperiali? Non perdetele attraverso il tour virtuale dei Mercati di Traiano e del Museo dei Fori Imperiali.
E se non vi siete ancora stancati proseguite con il Museo dell’Ara Pacis e il Parco archeologico del Colosseo. Il monumento più visitato al mondo, chiuso fino al 15 gennaio, rimane aperto a tutti con il suo “Quinto sito”. Anche i Musei Vaticani offrono un’emozionante passeggiata on line per ammirare la Cappella Sistina, le Stanze di Raffaello, il Museo Pio Clementino.
Una visita da fare insieme ai vostri bambini? La mostra permanente di Leonardo da Vinci, tra le più storiche della Capitale, allestita all’interno del Palazzo della Cancelleria di Roma, vi darà la possibilità di immergervi nelle invenzioni del Grande Genio. Alla fine del percorso, i partecipanti si sfideranno in un quiz: il primo che risponderà alle domande riceverà in regalo il catalogo digitale della mostra. Non avrete sicuramente da annoiarvi!

I SAPORI
I sapori più tipici di Roma li ritroviamo anche sulle tavole del Natale.
Primo fra tutti l’abbacchio romano IGP. Abbacchio è l’antico termine romanesco che indica l’agnello giovane allevato allo stato brado o semibrado e nutrito solo con latte materno e con gli alimenti naturali e le essenze spontanee dei pascoli tipici del Lazio.
Poi viene il carciofo romanesco del Lazio IGP, dal caratteristico colore viola e dall’inconfondibile morbidezza, privo di spine, perfetto per gli irresistibili carciofi alla Giudia.
Tra i contorni delle feste le rinomate puntarelle, germogli di una varietà specifica di cicoria che la tradizione li vuole conditi con aglio, acciughe ed olio.

LA CUCINA
Cosa mangiamo i romani per le Feste? Scopriamolo insieme con qualche piatto che potete replicare anche voi a casa.
Le tradizioni delle feste a tavola sono le più diverse, da famiglia a famiglia. Una cosa certa però è che per la cena della Vigilia sulle tavole dei romani non manca mail il fritto misto di verdure con qualche fettina di mela sempre passata nella pastella “per pulirsi in bocca”.
A Natale, oltre alla classica pasta fresca, ritroviamo la stracciatella, una minestra con brodo di carne, nel quale vengono letteralmente tuffate uova sbattute, con aggiunta di sale, pepe, Parmigiano Reggiano per formare piccole frittatine.
Tra i secondi delle Feste da provare le costolette d’abbacchio fritte, anche nella versione con il Prosciutto Cotto Ferrarini. Croccanti, saporite, da mangiare rigorosamente con le mani!
Per chiudere in dolcezza il pangiallo, un dolce della tradizione, e che tradizione, risale alla Roma imperiale di 2000 anni fa!

LE BOTTEGHE
Botteghe d’eccellenza da Grande Capitale, gestite da “pizzicaroli” di professione : è questo che potete trovare a Roma, soprattutto voi che siete amanti del Prosciutto Cotto Ferrarini!

Farmacia dei Sani Meat Roma, Via delle Albizzie 45 – Roma Dove trovarci
Carne eccellente e un ricco angolo gastronomia con formaggi e salumi di altissima qualità come il Parmigiano Reggiano DOP e il Prosciutto di Parma DOP Ferrarini. La vera bottega di fiducia nel quartiere, che accoglie i clienti sul tappeto rosso!

Terralba Gastronomia, Via Baldovinetti 67/63 – Roma Dove trovarci
Un negozio di eccellenze alimentari, nel quartiere Eur Tintoretto di Roma, apprezzato dai romani alla ricerca di specialità gastronomiche locali e internazionali per la spesa, il pranzo o l’aperitivo. Qui potete trovare il top di gamma dei Cotti Ferrarini, sia Il Nazionale che il Big Storico.

Le Delizie di Pini, Via Gorgia Di Leontini 267, Casal Palocco (356,05 km) – Roma Dove trovarci
Salumi di qualità in bella mostra, il fiore all’occhiello di questo punto vendita che sceglie solo il meglio dei prodotti Ferrarini: il Prosciutto Cotto il Nazionale, il Prosciutto di Parma Big Storico, il Parmigiano Reggiano DOP.

Iasevoli Banco Mercato, via Ferraironi Box 27 – Roma Dove trovarci
Nello storico Mercato Casilino 23 – un centro commerciale all’aperto più che un mercato – Massimo e Angelo, i “pizzicaroli del casilino”, con la cordialità che li distingue, selezionano di persona i prodotti. Scelgono Ferrarini per prosciutti e Parmigiano.

Vivo Supermercati, Via Boccea 1294- Roma Dove trovarci
Il Supermercato di quartiere per la spesa quotidiana, particolarmente attento all’offerta di prodotti freschi e freschissimi. Il Prosciutto di Parma? E’ quello Ferrarini Lunga stagionatura.

Bottega Mariani, Viale del Vignola 107/109 – Roma Dove trovarci
Alimentari con cucina nel cuore del quartiere Flaminio, con gastronomia e cantina tutta da scoprire. Speciali i taglieri di salumi, anche con il Prosciutto Cotto Big Storico Ferrarini.

Vi siete persi qualche tappa di Sapori d’Italia? Andate al nostro blog e farete un gustosissimo viaggio attraverso il nostro Paese accompagnati dal prosciutto cotto Ferrarini!

Ferrarini
Ferrarini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *