Sapori d’Italia ritorna…in Costiera Amalfitana

sapori d'italia costiera amalfitana

 

Benvenuti in Costiera Amalfitana, vi accompagna Ferrarini! 

Giugno è sicuramente un mese ideale per andare in Costiera Amalfitana: giornate lunghe, clima estivo e traffico ancora molto gestibile. L’esperienza è davvero indimenticabile, per i luoghi da ammirare, per i sapori da scoprire, per la cucina da gustare, per le botteghe da visitare.

I LUOGHI
Decidiamo di percorrere la Costiera Amalfitana attraverso la SS163, la storica strada terminata a metà dell’1800, da percorrere almeno una volta nella vita. 60 km di curve strette che ci riservano ogni volta panorami mozzafiato: coste alte a picco sul mare, insenature con case colorate, acque trasparenti e cristalline.
Il primo paese della Costiera Amalfitana che incontriamo è Vietri su mare, famoso per le sue ceramiche; proseguendo arriviamo a Cetara, piccolo e noto borgo di pescatori, quindi alla cittadina di Maiori e a seguire a Minori, paesino degno di sosta per il centro molto caratteristico, il clima ventilato e i magnifici limoneti.
Arrivati al bivio si può deviare per Ravello, la più esclusiva località della Costiera Amalfitana, conosciuta per gli splendidi giardini, o si può proseguire per il borgo marinaro di Atrani, con sosta d’obbligo a Furore, piccolo borgo arroccato sulla costiera, spettacolare, di grande fascino.
Proseguendo lungo la Statale 163, si giunge ad Amalfi che merita una visita per il suo Duomo in stile arabo-siciliano, dalla scalinata sontuosa. Si prosegue quindi per Praiano, da cui godere uno dei più belli panorami di tutta la costiera. Ed eccoci arrivati a Positano, la magnifica “città verticale” della costiera amalfitana percorsa in lungo e in largo da ripide scalinate e tortuosi sentieri.
In direzione Sorrento, come in tutto il percorso, è piacevole imbattersi in chioschi, anche improvvisati, che vendono prodotti tipici come limoni o peperoncini piccanti.

I SAPORI
La Costiera Amalfitana, una vera e propria esplosione di profumi: di limoni, di mare, di latte e di erbe!
I Limoni della Costa d’Amalfi IGP, inconfondibili per il profumo intenso, la buccia spessa, la polpa succosa e la quasi assenza di semi, sono tra gli ingredienti più usati in cucina, dall’antipasto al dolce! Le Alici di Cetara, piccolo borgo marinaro divenuto famoso nel mondo per la tipica Colatura, sono pescate rigorosamente in primavera; vengono pulite, lavate, messe sotto sale; il liquido che si ricava dalla pressatura, dopo essere esposto al sole e filtrato, dà origine alla nota colatura squisita per condire primi piatti.
Direttamente dai verdi Monti Lattari, la ricotta di Tramonti, un paese dove le mandrie pascolano ancora in modo semibrado, e la ricotta profuma proprio di erbe spontanee, di limone e di mare. E proprio a Tramonti ritroviamo un altro simbolo del territorio. Tramonti infatti è conosciuto come “la capitale della pizza”: sono circa 3000 infatti, i pizzaioli partiti da questo paese a partire dal secondo dopoguerra per esportare la cultura della pizza in Italia e nel mondo! La pizza di Tramonti è unica, diversa da quella napoletana sia per l’impasto che per la temperatura di cottura più bassa.

LA CUCINA
In Costiera Amalfitana l’esperienza si fa straordinaria anche a tavola.
Iniziamo con i Ndunderi di Minori, una specie di gnocchi considerati dall’Unesco una delle paste più antiche del mondo. Le ricette originali risalgono al tempo dei romani; oggi è d’uso impastarli con ricotta freschissima e condirli solo con salsa fresca di pomodoro. Irrinunciabili gli Scialatielli all’Amalfitana con cozze, vongole e pomodorini. Il nome deriva da due vocaboli napoletani “scialare” che significa godere e “tiella” che vuol dire padella: insomma un godimento nella pentola!
Direttamente dal mare alla tavola, i Totani alla praianese, un piatto tipico dei pescatori che vuole l’abbinamento con le patate, e la Pezzogna, un pesce tipico del golfo di Napoli che si ciba di gamberetti e molluschi e si cucina all’acqua pazza con pomodorini, aglio e prezzemolo, sfumato con vino bianco.
Anche i dolci in costiera amalfitana non vi deluderanno. A partire dalle “mulugnane c’a ciucculata”, uno sformato a base di melanzane fritte, impanate e poi immerse nel cioccolato, servite con mandorle, amaretti e cioccolato fondente tritato. E’ il dolce della tradizione nel giorno di Ferragosto!
Tipiche di Amalfi sono le pastarelle, golosi biscotti farciti con crema di limone della costiera: uno tira l’altro!
E per concludere…un buon limoncello, il rinomato liquore digestivo che può vantare il marchio registrato fin dagli anni ’80.

LE BOTTEGHE
Con Sapori d’Italia il Prosciutto Cotto Ferrarini ci porta alla scoperta delle migliori botteghe che si possono incontrare percorrendo la storica strada della Costiera Amalfitana.

Pollio Girolamo, Via Vecchia, 11 – Massa Lubrense (NA) Dove trovarci
Un’insegna in ceramica tipica della Costiera Amalfitana segnala questo negozio a chi arriva in paese alla ricerca di belle spiagge e mare cristallino. Tipica l’atmosfera del negozio di una volta dove acquistare i prodotti Ferrarini: il Prosciutto Cotto di Alta Qualità, l’Italica, la mortadella fatta con carne italiana e il Parmigiano Reggiano.

Salumeria Esposito Dal 1920, Corso Italia, 271 – Piano di Sorrento (NA) Dove trovarci
A pochi minuti da Sorrento, nel cuore commerciale del paese, una salumeria storica che dal 1920 offre prodotti di qualità: dalla frutta alla verdura, dai formaggi ai salumi come il Prosciutto Cotto Etichetta Oro Ferrarini.

A puteca d’a piazza , P.za Generale Avitabile, 8 – San Lazzaro di Agerola (NA) Dove trovarci
Una bottega tradizionale, di nome e di fatto, nel paese conosciuto soprattutto dagli amanti del trekking. Prodotti di altissima qualità, gentilezza e cordialità del personale conquistano i clienti che tornano con piacere nel punto vendita per acquistare il Prosciutto Cotto e tutti i migliori salumi Ferrarini: il Prosciutto di Parma, la Mortadella Italica, il Salame Milano, il Tacchino Arrosto, la Bresaola.

Minimarket La Borsa dei Sapori, Via Mola, 47 – Località San Michele, Furore (SA) Dove trovarci
https://www.facebook.com/Minimarket-La-Borsa-dei-Sapori-di-Fusco-Pasquale-1434595846791163/
Nell’incantevole borgo di Furore un piccolo supermercato molto ben fornito con prodotti e marche di qualità, come il Prosciutto Cotto di Alta Qualità, la linea di salumi in vaschetta e la nuova, speciale Mortadella Italica: tutti firmati Ferrarini. Qui trovi tutto ciò di cui hai bisogno…e anche di più!

Market L’Angolo della spesa, Via I Maggio, 12 – Conca dei Marini (SA) Dove trovarci 
Il supermercato è piccolo ma l’assortimento è davvero ricco: frutta, verdura, prodotti confezionati e prodotti freschi. Tanti prodotti tipici del territorio ma non solo come il Prosciutto Cotto di Alta Qualità e il Parmigiano Reggiano DOP Ferrarini.

Supermercati Netto, Via degli Orti, 44 – Maiori (SA) Dove trovarci
http://www.supermercatinettomaiori.it/  @SupermercatiNettoMaiori    netto_supermercati
I Supermercati Netto da oltre 15 anni vogliono offrire il meglio per la spesa quotidiana, in termini di assortimento, qualità e prezzi per incontrare i gusti e le tasche davvero di tutti. Netto sceglie Ferrarini per il suo Prosciutto cotto di Alta Qualità, sia al taglio che in vaschetta.

Vi è piaciuta la nuova tappa di Sapori d’Italia in Costiera Amalfitana? 

Se vi siete persi qualche tappa di Sapori d’Italia? Andate al nostro blog e farete un gustosissimo viaggio attraverso il nostro Paese accompagnati dal prosciutto cotto Ferrarini!

Ferrarini
Ferrarini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *