Sapori d’Italia Ferrarini in punta allo stivale: arriviamo in Calabria

calabria sapori italia

 

Calabria, nuova tappa del nostro viaggio alla scoperta dei Sapori d’Italia

La Calabria, terra di profumi e di colori…Scopriamone insieme i luoghi, i sapori, la cucina per arrivare alle botteghe dove trovare anche il Prosciutto Cotto Ferrarini.

Divisa tra la più selvaggia costa ionica, conosciuta anche come Costa dei Gelsomini, e la costa tirrenica con le note località balneari, la Calabria alterna grandi spiagge dorate, borghi arroccati e aspre montagne. Forse non tutti sanno che il Parco Nazionale del Pollino con i suoi quasi 200.000 ettari di terreno è la più grande riserva naturale d’Italia!

I LUOGHI

Proprio in questi giorni si legge della proclamazione di Tropea quale borgo più bello dell’anno, nell’ambito del concorso televisivo Borgo dei Borghi 2021; la “Perla del Tirreno”, così viene definita, anche se in Calabria sono tante le località che offrono scorci mozzafiato.
Nota per le spiagge candide, le acque cristalline, le suggestive grotte della celebrata Costa degli Dei, Tropea, posta su un alto promontorio tufaceo, è anche soprannominata “la piccola Atene della Calabria”, in quanto in passato crocevia dei flussi commerciali e dei popoli del Mediterraneo.
Simbolo di Tropea è il grande scoglio sul quale si erge il Santuario di Santa Maria dell’Isola. Salita una suggestiva scala scavata nella roccia, ci si trova di fronte ad uno spettacolo che lascia senza fiato: una vista che spazia lungo tutta la costa e si spinge sino alle Isole Eolie e alle coste siciliane, con Stromboli, Vulcano e l’Etna all’orizzonte.
Un luogo unico, dal fascino mistico per l’oscura leggenda. Si narra infatti che qui venne portata una statua della Vergine proveniente dall’Oriente; viste le eccessive dimensioni il sindaco e il vescovo ordinarono che venissero tagliate le gambe della statua. Nel momento in cui il falegname si accinse all’operazione le sue braccia si paralizzarono e sindaco e vescovo morirono all’istante. Nei giorni seguenti la Madonna iniziò a fare miracoli, ma della statua si persero le tracce.
Le leggende, del resto, sono di casa qui in Calabria. Scilla – dal termine greco Skylla, ossia scoglio – meta balneare molto gettonata – deve la sua nascita alla figura della ninfa Scilla, trasformata in un mostro a 6 teste dalla maga Circe e divenuta un vero e proprio incubo per le navi in transito nello Stretto di Messina.
Ed è proprio sullo Stretto che si affaccia Reggio Calabria, là dove la costa calabra e quella siciliana sembrano sfiorarsi. Qui, al Museo Archeologico Nazionale MaRc, sono custoditi i celebri Bronzi di Riace.  Alti 198 e 197 cm, i guerrieri atleti ritrovati casualmente al largo di Riace nel 1972, sono uno mirabile esempio di perfezione.

I SAPORI
Terra di colori e profumi…la Calabria è la terra del bergamotto, del cedro, della liquirizia, della lavanda.
La Calabria è il primo produttore al mondo del bergamotto, il cosiddetto “oro verde di Calabria”, l’agrume noto per le sue tante proprietà benefiche e salutistiche. È alle pendici meridionali dell’Aspromonte, tra il Tirreno e lo Ionio, che il bergamotto cresce rigoglioso, trovando le condizioni climatiche migliori: sole, brezza marina e venti costieri leggermente umidi.
Altro sapore tipico è la Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP; il sapore, inconfondibilmente dolce, come le proprietà organolettiche, la distinguono da tutte le altre qualità; è infatti diuretica, lassativa, altamente digeribile e ricca di vitamine.
Tra i prodotti di gastronomia più tipici, la ‘nduja, fatta con carne di maiale e spezie come il tipico peperoncino piccante calabrese che funge da naturale conservante; viene insaccata nel budello cieco e affumicata.
Il peperoncino piccante calabrese lo ritroviamo anche nella salsiccia, nei sughi per la pasta, nella pizza e nella bruschetta e anche nel gelato; del resto è proprio a Diamante, sulla costa nord-occidentale della regione, che ha sede l’Accademia Italiana Peperoncino.

LA CUCINA
La cucina calabrese, povera, di origine contadina, è nota per i suoi sapori decisi e intensi.
Del maiale non si butta via niente!”. E’ proprio il caso delle frittole tipiche di Reggio Calabria a base delle parti di scarto del maiale, come ossa con pezzi di carne che restano dopo la pulitura, pelle e alcune interiora. Sempre per “palati forti”, u morzeddhu, un panino imbottito di trippa e frattaglie di bovino.
Carne di maiale o di vitello, verdura e tanto peperoncino piccante! Ma anche pesce. Lo ritroviamo nella Sardella, chiamata anche “caviale dei poveri”, una conserva di pesce, originariamente di bianchetti, arricchita con peperoncino e sale.
Pur preparato con materia prima proveniente dalla Norvegia, lo Stocco di Mammola (il nome dal piccolo borgo di Mammola) è un piatto tipico calabrese, preparato con patate, pomodori, cipolle e peperoni.
I dolci della Calabria sono per lo più legati alle festività religiose di Natale o Pasqua: la Pittà ‘mpigliata o ‘nchiusa, le nepitelle, i Cuddrurieddri. E il più famoso? Il Tartufo di Pizzo, una pallina di gelato alla nocciola, piena di cioccolato liquido e arrotolata nel cacao. Fu inventato a metà del secolo scorso in una storica gelateria di Pizzo in onore del Principe di Savoia che fece visita in Calabria.

LE BOTTEGHE
Legate alla tradizione, quella più genuina, sono le botteghe che Ferrarini e il suo Prosciutto Cotto ci fanno conoscere in Calabria.

Polleria Remo Pasquale,  Via Botteghelle, 62 – Reggio Calabria – Dove trovarci 
Il nome una garanzia…per il pollo allo spiedo ma non solo: carni di prima scelta, banco salumi rifornitissimo, prodotti pronto-cuoci da portare direttamente a casa. E la speciale cortesia e gentilezza del personale che sceglie Ferrarini non solo per il Prosciutto Cotto ma anche per il Prosciutto di Parma e il Parmigiano Reggiano.

Market Meduri, Via Trapezi 167/A – Reggio Calabria – Dove trovarci 
Gastronomia, Pizzeria, Salumeria, Panetteria, Tavola calda…tutto questo è Market Meduri, il supermercato di prossimità dove trovare davvero tutto quello che serve. Il Prosciutto Cotto è  il Ferrarini, anche nel top di gamma con il Big Storico, il prosciutto cotto fatto come una volta.

Idea Frutta, Via Loreto traversa VIII dir privata n 1 – Reggio Calabria Dove trovarci 
Davvero specialisti di frutta e verdura: così possiamo definire il personale del punto vendita, sempre attento alla freschezza dei prodotti e sempre pronti a consigliare il meglio. Anche nei formaggi e salumi: al banco taglio il Prosciutto Cotto Alta Qualità Ferrarini.

Alimentari Salumeria San Rocco, Corso Municipale 101 – Mormanno (CS) Dove trovarci 
Qualità al giusto prezzo! Un assortimento da market, un’atmosfera da bottega di una volta è quella che si respira nel punto vendita dove trovare generi alimentari e specialità tipiche. Il Prosciutto Cotto Ferrarini è disponibile al banco taglio ma anche in vaschetta.

Vi siete persi qualche tappa di Sapori d’Italia? Andate al nostro blog e farete un gustosissimo viaggio attraverso il nostro Paese accompagnati dal prosciutto cotto Ferrarini!

 

 

 

 

 

Ferrarini
Ferrarini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *