Sapori d’Italia: Sua Maestà il tartufo guida la nuova tappa

sapori ditalia tartufo

 

Alba, Asti, tartufo e….Cotto Ferrarini 

E’ un sapore, un’eccellenza a guidare la nuova tappa di Sapori d’Italia, sua Maestà il tartufo.
In questa nuova tappa scopriamo Alba, Asti e tanti paesini dei dintorni insieme ai nostri clienti negozianti, quelli che scelgono Ferrarini e il suo prosciutto cotto.

I LUOGHI, LE BOTTEGHE
Alba è il principale centro delle Langhe, la città delle 100 torri famosa per la Fiera Internazionale del tartufo bianco che ogni autunno richiama migliaia di visitatori con mercati, eventi, cooking show, cene, laboratori del gusto. Tutto all’insegna dell’eccellenza, per celebrare un territorio che in questo periodo diventa vetrina dell’alta gastronomia italiana.
Proprio ad Alba troviamo una bottega dell’eccellenza, la Macelleria Salumeria Torta Antonio. “Da Torta non sbagli mai!” Questo è il commento di alcuni clienti che scelgono da sempre il punto vendita per l’indiscussa qualità, serietà e professionalità. E qui non potete che trovare il top di gamma Ferrarini, il Prosciutto Cotto Alta Qualità Big 92: il prosciutto cotto come non l’avete mai assaggiato!

Spostiamoci verso Asti dove proprio nelle domeniche di autunno decine di bancarelle di prodotti tipici animano le strade della città. Graditissimo protagonista è come sempre il tartufo!
Ad Asti entriamo da Capra Alda, un punto vendita all’interno del mercato coperto cittadino. Qui il cotto è Il Ferrarini, sia al taglio che in vaschetta.

I dintorni di Asti sono estremamente piacevoli; pievi romaniche e castelli immersi nel verde si alternano a paesaggi caratterizzati dalla coltura della vite e magnifiche cantine storiche.
Arriviamo a Cisterna D’Asti che ruota tutta intorno al suo Castello; proprio al suo interno si trova la cisterna che probabilmente diede la denominazione al paese. Qui troviamo la Bottega di Sandra e Michela dove potete acquistare non solo il Prosciutto Cotto Ferrarini ma anche il Prosciutto di Parma DOP stagionato nelle cantine Ferrarini e il Parmigiano Reggiano DOP prodotto con il latte delle mucche allevate nelle Fattorie Ferrarini.

A Villa San Secondo, un piccolo paese di soli 400 abitanti, troviamo “Ël negòssi ‘d pais” di Pavanello Luisa, un negozio a gestione famigliare, famoso per la produzione propria di agnolotti e salsiccia. Entrando ci si immerge nei sapori più autentici del territorio e non solo; accanto al salame cotto al lardo alle erbe troviamo infatti il Prosciutto Cotto Il Nazionale Ferrarini, prodotto con carni 100% italiane.

A Portacomaro d’Asti, adiacente al cosiddetto “Ricetto”, luogo fortificato e racchiuso da mura, troviamo la Salumeria Carriero. L’accoglienza e la gentilezza qui sono di casa come nelle migliori botteghe. E come nelle migliori botteghe trovate il Prosciutto Cotto Ferrarini.

Ultima tappa, Costigliole d’Asti dove scopriamo un luogo davvero gourmet, Antica Salumeria Borio “Pipil”. Artigiani dal 1911, così si piacciono definire Clara e Piero, i titolari.  Un assortimento da market, un’atmosfera da “Antica Salumeria”, calda e accogliente, con un reparto macelleria e salumeria davvero specializzato;  prodotti artigianali tipici e non, come il Prosciutto cotto Il Nazionale Ferrarini e la mortadella Italica, fatti con carni 100% italiane.


I SAPORI, LA CUCINA
Tra i sapori tipici spicca Sua Maestà il tartufo e certamente il Tartufo Bianco del Piemonte è la varietà più apprezzata. Rispetto al tartufo nero, si differenzia non solo per il colore, ma anche per il gusto prelibato e per l’odore più intenso. Il tartufo bianco è anche più raro, il suo profumo è inconfondibile! Si tratta di un ottimo accompagnamento per alcuni dei più gustosi piatti piemontesi: la fonduta, gli agnolotti, le tagliatelle, gli gnocchi, i risotti ma anche per la tipica carne cruda astigiana.
Eccellenza della zona, oltre al tartufo, sono i vini; vini bianchi e rossi riconosciuti nel panorama vinicolo nazionale e internazionale, tutti a Denominazione di Origine Controllata o a Denominazione di Origine Controllata e Garantita.
L’Asti D.O.C.G. è lo spumante dolce per eccellenza e ha reso celebre il nome di questa città nel mondo. Lavorato con le stesse uve dell’Asti Spumante D.O.C.G., il Moscato d’Asti D.O.C.G si presenta come un vino più raffinato e leggermente più dolce, meno frizzante e dalla gradazione alcolica inferiore.
Uno dei più importanti vini rossi italiani all’estero, fin dall’800 è il Barbera d’Asti D.O.C.G. , un vino complesso e persistente, dal colore rosso rubino brillante, e un gusto asciutto e intenso.


Ecco qui tutti i riferimenti per poter acquistare i migliori prodotti Ferrarini ad Alba, Asti e dintorni:

MACELLERIA SALUMERIA TORTA ANTONIO, Via S. Teobaldo, 3 – Alba (CN) – Dove trovarci 

CAPRA ALDA, Piazza Libertà 1, Mercato Coperto – Asti – Dove trovarci

LA BOTTEGA DI SANDRA E MICHELA, via Alfieri 23 – Cisterna D’Asti (AT)

MARKET PAVANELLO LUISA, via Cesare Battisti 10 – Villa San Secondo (AT) Dove trovarci 

SALUMERIA CARRIERO, Via Vittorio Alfieri 38/40 – Portacomaro (AT) – Dove trovarci 

SALUMERIA BORIO, Viale Bianco Corrado 14 – Costigliole d’Asti (AT) – Dove trovarci
https://www.salumeriaborio.it/ – https://www.facebook.com/gastronomiaborio


Se vi siete persi qualche tappa di Sapori d’Italia?
Andate al nostro blog e farete un gustosissimo viaggio attraverso il nostro Paese accompagnati dal prosciutto cotto Ferrarini.

 

 

 

Ferrarini
Ferrarini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *