Sapori d’Italia–Ricette di famiglia: in tavola gli gnocchi alla romana

gnocchi alla romana

 

Gnocchi alla romana, una delle tante ricette di famiglia 

Nuovo appuntamento sul nostro blog con Sapori d’Italia – Ricette di famiglia, l’iniziativa Ferrarini che vuole far scoprire le tradizioni, quelle più autentiche e genuine, del nostro Paese con la vostra collaborazione e con la partecipazione dei negozianti che scelgono Ferrarini.

Quello che non si può negare guardando alle settimane ormai trascorse a casa è la propensione a “tornare” ai fornelli per preparare quei piatti che di solito acquistiamo pronti o surgelati al supermercato o in altri casi li facciamo arrivare direttamente a casa (è il caso della mitica pizza del sabato sera!) E così sugli scaffali dei supermercati si fa sempre più fatica a trovare farina, lievito, uova…

A chi ama spendere il proprio tempo a casa alle prese con i fornelli, dedichiamo oggi una ricetta tipica della tradizione laziale, gli gnocchi alla romana con una variante “made in Ferrarini” che prevede l’aggiunta del prosciutto cotto.
Gli gnocchi alla romana sono un piatto facile da preparare, non richiede particolari abilità manuali, ma un po’ di tempo e così ma di solito per la solita fretta non siamo abituati a prepararli.
————

GNOCCHI ALLA ROMANA FERRARINI
Ingredienti per gnocchi (per 6 persone)
1 l latte
250 g semolino
100 g burro
– 100 g Parmigiano Reggiano Ferrarini grattugiato
– 150 g prosciutto cotto Alta Qualità Ferrarini
- 2 tuorli
– noce moscata qb
- sale

Preparazione
Portate a bollore il latte con mezzo litro di acqua, 20 g di burro e un pizzico di sale. Al bollore, versate a pioggia il semolino, mescolando dapprima con una frusta poi, appena comincia a rapprendere, con un cucchiaio. Cuocete la “polentina” ottenuta per circa 15′.
Spegnete il fuoco e condite con una grattata di noce moscata, un cucchiaio di Parmigiano Reggiano, i tuorli, il prosciutto cotto finemente tritato. Mescolate e assaggiate per regolare di sale.
Versate la “polentina” su un vassoio bagnato di acqua e livellatela, lisciandola con una spatola, a uno spessore di 1,5-2 cm; lasciar raffreddare completamente.
Ritagliate nello strato di polenta raffreddato gli gnocchi, con un tagliapasta tondo, o con un bicchierino (ø 5 cm).
Fondete in un tegamino il burro; imburrate con un altro pezzetto di burro la pirofila e disponete gli gnocchi sovrapponendo leggermente i dischi in senso circolare.
Spolverizzate con abbondante Parmigiano Reggiano grattugiato e irrorate con il burro fuso. Infornate a 200°C finché gratinano in superficie.
———–

La tradizione vuole che sia il giovedì il giorno giusto per preparare gli gnocchi ma sarete così orgogliosi del vostro piatto che ogni giorno sarà quello giusto per portarli in tavola.
Riscoprite anche le vostre ricette di famiglia e condividetele con noi. Partecipate all’iniziativa Sapori d’Italia-Ricette di famiglia insieme al vostro negoziante di fiducia e a tutte quelle piccole botteghe che oggi, più che mail, sono in prima linea per servire i propri clienti, in ogni modo, anche a domicilio.
Sul sito Sapori d’Italia – Ricette di famiglia  potete  trovare i punti vendita del Lazio e di tutta Italia che aderiscono all’operazione.
Partecipate insieme a loro all’iniziativa, potrete vivere insieme un’esperienza esclusiva e indimenticabile.

E…restate a casa mi raccomando!

 

 

 

Ferrarini
Ferrarini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *