Storie in cucina: la ricetta della quiche con prosciutto cotto

quiche prosciutto cotto

 

E’ tempo di pic nic, è tempo di quiche!

Rieccoci alla nostra rubrica Storie in Cucina che si ispira ogni volta ad una speciale e personale esperienza in cucina per raccontarvi una nuova ricetta.
E’ tempo di torte salate e quiche come quella che prepariamo oggi con il nostro prosciutto cotto, il Ferrarini.

L’attesa trepidante di aprire il cestino e poi gli occhi golosi alla ricerca delle cose più gustose…prima che finiscano. E’ l’ora del pic nic!
Metti una coperta, un prato, la famiglia o gli amici e…un cestino di cose buone. E’ questo il bello di un pic nic! Sandwich, vaschette di salumi, buoni, freschi come appena affettati, torte salate e quiche.
Oggi prepariamo una quiche facile, golosa, veloce, che si può preparare anche in anticipo. Una ricetta molto versatile, non solo per spuntini all’aperto ma come piatto unico da portare in tavola per una cena in famiglia. Per il suo gusto pieno e filante, questa quiche è apprezzata da grandi e piccini.
Del resto l’abbinamento del nostro Prosciutto Cotto, dal profumo riconoscibile, con le Fettine al Parmigiano Reggiano dall’inconfondibile morbidezza danno a questa quiche un sapore irresistibile!

Ricetta: Quiche con prosciutto cotto e formaggio

Tempo: 15 minuti
Difficoltà: molto facile

INGREDIENTI per 4 persone:

PREPARAZIONE
In una ciotola sbattere le uova con il sale e il pepe. Aggiungere la ricotta e mescolare per ad ottenere una crema liscia. Alla crema aggiungere 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP ON OGM, il prosciutto cotto e il formaggio tagliati a dadini. Mescolare bene con un cucchiaio.
Srotolare su una teglia foderata di carta da forno la pasta sfoglia in modo da creare un bordo tutto intorno, bucherellare la pasta con i con i rebbi di una forchetta così che non si gonfi e versare la farcia. Livellare la superficie e cospargere con un cucchiaio di Parmigiano Reggiano grattugiato.
Cuocere la quiche in forno già caldo a 180° per 40-45 minuti. Prima di servirla, lasciatela intiepidire qualche minuto.
E’ perfetta anche a temperatura ambiente.

Ferrarini
Ferrarini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *