Ricetta Sapori d’Italia: gli gnocchi di patate a Verona

GNOCCHI DI PATATE

 

Tra i piatti più amati dai veronesi: gli gnocchi di patate!

Nel nostro blog Sapori d’Italia siamo arrivati a Verona per scoprirne i luoghi, i sapori, le botteghe. Oggi scopriamo la ricetta più amata: gli gnocchi di patate!

Questo piatto, nella sua semplicità e genuinità, è legato al carnevale scaligero. Gli gnocchi del Carnevale di Verona hanno una storia antichissima. Si narra che, tra il 1520 e il 1531, a causa di un’inondazione del fiume Adige e delle scorrerie dei lanzichenecchi, Verona soffrì una terribile carestia. Il 18 giugno 1531 la popolazione, affamata e disperata, andò ad assaltare i forni di San Zeno per far provviste di grano e di pane. La situazione fu salvata da parte del Podestà e di alcuni cittadini che provvidero a loro spese di rifornire i cittadini più poveri della contrada di viveri.
La tradizione infatti racconta che fu Tommaso da Vico a fondare il Bacanal del Gnoco, disponendo nel suo testamento, nel XVI secolo, che ogni anno, nell’ultimo venerdì Carnevale, si distribuissero alimenti agli abitanti del quartiere di San Zeno.

RICETTA: GNOCCHI DI VERONA

Ingredienti per 4 persone:
– 1 kg di patate
– 300 grammi di farina
– 1 uovo
– sale

Preparazione
Lavare le patate e lessarle in una pentola con abbondante acqua salata. Sbucciarle, passarle nello schiacciapatate, amalgamarle con la farina passata al setaccio, l’uovo e un pizzico di sale.
Spolverizzare con la farina il piano di lavoro per evitare che la pasta si attacchi e impastare il composto fino a farlo diventare morbido. Modellare dei piccoli filoncini di pasta dello spessore di un dito, quindi dividerli in gnocchi di 3 centimetri circa; passare gli gnocchi sulla grattugia o sui rebbi di una forchetta dall’alto in basso esercitando una lieve pressione. Così assorbiranno benissimo il sugo!
In una casseruola far bollire acqua salata, versare gli gnocchi di patate e raccoglierli con una schiumarola non appena risalgono in superficie.
Tipico di Verona è condire gli gnocchi di patate con la pastissada di cavallo o con sugo al pomodoro.
A noi di Ferrarini piace condire gli gnocchi di patate con burro fuso profumato alla salvia e Coriandoli di prosciutto cotto. 

Per il condimento:

– 200 g di Coriandoli di prosciutto cotto Ferrarini
– 100 g di burro
–  ½ bicchiere di vino bianco
– 50 g di Parmigiano Reggiano DOP NON OGM Ferrarini grattugiato
– foglie di salvia
– olio extravergine di oliva Ferrarini

Scaldare una padella antiaderente, rosolare i Coriandoli di prosciutto cotto per 1 minuto, abbassare la fiamma e far sciogliere il burro. Sfumare con il vino bianco.
Unire le foglie di salvia e mescolare lasciando insaporire per 2 minuti circa. Versare il condimento sugli gnocchi di patate, mescolando delicatamente.

Buon appetito!

 

 

Ferrarini
Ferrarini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *