Sapori d'Italia

Bra d'alpeggio DOP

Il Bra DOP Piemontese.

Questo formaggio prende il nome dalla città piemontese di Bra, che in passato ne era il principale mercato. Il Bra DOP è prodotto in due diverse tipologie: Bra tenero e Bra duro. Entrambi i tipi presentano forme cilindriche a facce piane di diametro da 30 a 40 centimetri con scalzo leggermente convesso da 5 a 10 centimetri.

Continua a leggere
fontina valdostana

La Fontina DOP

L’origine di questo formaggio è antica: le prime notizie risalgono infatti agli archivi  feudali del 1267.

Viene definito un  formaggio grasso a pasta semicotta, ad acidità naturale di  fermentazione, fabbricato con latte intero di vacca  proveniente da una sola mungitura e  munto da non oltre due ore.

Continua a leggere
Bresaola Valtellina iGP ferrarini

La Bresaola della Valtellina IGP

La Bresaola della Valtellina IGP viene prodotta esclusivamente con le cosce di bovino di età tra 2 e 4 anni; a seconda del taglio di carne utilizzato (fesa, punta d’anca, sottofesa, megatello e sott’osso) si hanno le varietà omonime. La punta d’anca viene considerata il taglio più pregiato.

Continua a leggere