Gastronomia moderna: insalata di farro firmata Ferrarini Professional

insalata di farro

 

Insalata di farro: la proposta estiva di Ferrarini Professional

Bentornati in Ferrarini Professional, la rubrica del nostro Blog che offre sempre tanti spunti, tanti suggerimenti a salumieri…e non solo.
Oggi l’appuntamento è con la Gastronomia Moderna, con una gustosissima insalata di farro.

In Ferrarini ProfessionalGastronomia Moderna viene intesa come supporto e integrazione delle classiche basi di gastronomia. Prende spunto diretto dal mondo della ristorazione e si propone di suggerire una serie di preparazioni sfiziose e gustose che vogliono rispondere a precise esigenze di mercato.

Con l’estate la parola d’ordine sembra essere “insalata”! Non solo insalata verde ma anche di pasta, di riso, e perché no di insalata di farro. Ecco allora oggi vi proponiamo una delle tantissime ricette di insalata di farro che si possono fare e che possono andare incontro ad una consuetudine sempre più crescente, quella del pasto fuori casa.
E’ sempre più frequente infatti acquistare il proprio pranzo non solo al bar ma anche nella propria salumeria di  fiducia, naturalmente quella che, attenta alle tendenze del mercato, è capace di offrire un banco gastronomia attraente e irresistibilmente gustoso.
Nel caso del pasto fuori casa, l’alternativa è spesso rappresentata da pasti veloci come panini, pizza…Il risultato? Spesso ci troviamo a consumare pasti squilibrati o troppo calorici che dopo qualche ora ci fanno ripresentare il senso di fame. Ecco allora che ricorrere ai piatti pronti del banco gastronomia, come una fresca insalata di farro, può rappresentare una soluzione equilibrata e molto soddisfacente per il palato.

————————

Insalata di farro, ceci, speck e code di gambero

Ingredienti per 3 kg di insalata:

  • 500 gr. di farro
  • 400 gr di ceci lessati in scatola
  • 500 gr di code di gambero sgusciate e lessate
  • 400 gr di speck
  • 300 gr. di sedano verde
  • 3 cipolle di Tropea
  • ½ dl. di olio extravergine di oliva
  • 3 cl. di salsa di soia
  • il succo di 1 limone

Procedimento

Disporre il farro in una ciotola e coprirlo abbondantemente con acqua e lasciarlo riposare per qualche ora. Pulire e mondare il sedano quindi tagliarlo a dadini molto piccoli, pelare le cipolle e dopo averle tagliate a metà affettarle, scolare i ceci dal liquido di vegetazione e sciacquarli sotto l’acqua corrente. Lessare il farro in acqua bollente e salata per 20 minuti, quindi aggiungervi i ceci e proseguire la cottura per 4 minuti, aggiungere la cipolla rossa e dopo 1 minuto scolare il tutto e raffreddarlo sotto l’acqua corrente.
Contemporaneamente affettare lo speck e tagliarlo a julienne, quindi salarlo in una padella molto calda sino a renderlo croccante.
In una bastardella emulsionare il succo di limone con la salsa di soia e l’olio. Unire il farro con i restanti ingredienti, condire con l’emulsione e disporre sul vassoio di servizio decorando a piacimento con fettine di limone e foglie di rucola.

Salumieri e non solo… vi diamo quindi appuntamento alla prossima puntata con un nuovo aggiornamento.

Seguite il nostro blog, a presto!

 

Ferrarini
Ferrarini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *